#GUARDIAMOAVANTI - DVOR Osteria Enoteca

  1. Come stai? Come stai vivendo il momento? Sto bene. Questa situazione ha avuto risvolti negativi, ma anche positivi e cerco di concentrarmi su quelli: la natura si riprende gli spazi, si dà valore a ciò che ha realmente valore, si può dare molto al cliente anche in questo momento.

  2. Tenuto conto dell’attuale situazione, pensi sia ancora possibile fare ristorazione? Ovviamente il nostro settore è cambiato radicalmente. Ma le persone hanno ancora il desiderio di gustare un piatto fatto da altri, un piatto che nella maggior parte dei casi rievoca ricordi di serate felici passate nel nostro locale.

  3. Come ti sei organizzato in questo periodo? Offri un servizio di consegne a domicilio o di asporto? Dall’inizio del lockdown ci siamo organizzati per le consegne a domicilio, con un continuo perfezionamento nelle settimane successive (e tuttora) dato che per noi è una metodologia del tutto diversa da prima. ☺️

  4. La ristorazione non è solamente “alimentazione”. Come si può sopperire alla mancanza di contatto col cliente? In che modo si può comunque far “vivere un’esperienza”? Non si può avere lo stesso contatto di prima, ma cerchiamo di stare accanto ai clienti con le foto dei preparativi, delle consegne, cercando di coinvolgerli nelle nostre attività, facendo omaggini e consegnando personalmente i pasti ai clienti, in modo da poterli vedere dal vivo e da farci vedere. 😊 Tutti i nostri social e i contatti sono seguiti direttamente da noi e non da terze persone, in modo da far sentire la nostra presenza anche a distanza! 😉

  5. Riapriresti il locale ai clienti? Ti sentiresti pronto? Adesso abbiamo riaperto, ci siamo tenuti pronti soprattutto curando il giardino esterno che non ha problemi di “distanze di sicurezza”. Noi ci siamo, ma aspetteremo con pazienza che le persone siano più tranquille e serene per venire a trovarci senza preoccupazioni.

  6. Quando potrai riaprire, su cosa punterai per convincere i clienti a tornare? Quali sono i tuoi punti di forza? Come dicevo prima, ora finalmente siamo riusciti a riaprire. Il nostro parco esterno, la vista, la pace e la bella temperatura che c’è all’aperto sono sicuramente punti di forza. Ma chi ci conosce sa anche che possiamo esprimerci al meglio se serviamo i nostri piatti in loco, con più attenzione all’impiattamento e la massima qualità del cibo.

  7. In cosa dovrà comunque migliorare la ristorazione? Dopo questa situazione, tutti sono un po’ cambiati: ci sarà sicuramente più attenzione al cliente, alle distanze, al desiderio far sentire il cliente sicuro nel nostro locale. Senza clienti non potremmo esistere, perciò dobbiamo dare vero valore alle persone, che non sono numeri o portafogli, ma persone con cui creare un rapporto che possa durare anche in questi momenti difficili.

  8. Hai pensato a un “qualcosa” di nuovo da offrire? Al momento no. Potremmo valutare di mantenere il servizio di consegna a domicilio anche in futuro, ma è troppo presto per pensarci. Seguiamo l’evoluzione del settore e rispondiamo in base alle richieste dei clienti, che incentiviamo sempre a darci riscontri e richieste sui canali social.

  9. In questo periodo che ruolo ha il vino nella ristorazione? Dal nostro punto di vista c’è stato un minor interesse per il vino in questo momento, sicuramente perché molti si sono ritrovati a casa da soli e senza amici con cui condividere un buon bicchiere. C’è stato un rapporto più diretto con i produttori di vino, che si sono adoperati per consegnare le proprie bottiglie, mentre è calato un po’ il nostro ruolo nell’abbinare un buon vino ai nostri menù.

  10. Un messaggio positivo per i tuoi clienti attuali e futuri. Comunque vadano le cose, noi ci adatteremo alle situazioni!☺️ Non vogliamo lasciare da soli i nostri amati clienti e, anzi, cerchiamo di andar loro incontro in ogni modo! Saremo entusiasti di accogliervi di nuovo nel nostro locale!

DVOR Osteria Enoteca

Via Castello 5, 34070 San Floriano del Collio (Gorizia)

contatti

TEL: +393275618717

MAIL: INFO[at]VINILACRICCA.IT

©2020 by VINI LA CRICCA. The Winefathers srl P.IVA 02787840301 

Photo credits: La Cricca bottles by Dario Buttazzoni; Vineyards and sky by Erik Canciani; Hands by Massimo Crivellari

  • White Instagram Icon
  • White Facebook Icon
  • Bianco Twitter Icon
0